locale di ritrovo telematico per gli artisti. senza forma e senza prezzi. consumazioni creative gratuite, senza limiti. senza maiuscole nella descrizione. pensieri, immagini, opere, suoni, espressioni... Idee, ostentazione delle attitudini, sfiorando la creatività disordinata. ..a me sembra uno stile da locale modaiolo yuppie milanese

9.6.06

Sole, desideri, considerazioni

Fa caldo, tra pochi minuti cominceranno i mondiali di calcio. La complessità delle variabili che fanno oscillare la stabilità e la sicurezza degli individui è quasi indecifrabile. Credete, non pronuncio queste frasi con la pretesa di aver compreso, anche superficialmente, una qualsiasi persona che mi sta attorno. Mi diverto a comunicare al pubblico nullo del blog le considerzioni che nascono dall'analisi del campione a me più comodo e conosciuto... ovviamente parlo di chi sta scrivendo (chi ha scritto ormai, visto che state leggendo o stai leggendo). Potrei aderire felicemente ai modelli esistenti per la "valutazione" delle condizioni emotive, facendo mie parti di uno piuttosto che dell'altro. Mancano pochi istanti al calcio d'inizio dei Mondiali 2006 quindi non mi dilungo, vi lascio con un quesito con la speranza di leggere qualche vostra considerazione personale. Se vi trovaste ad avere valori di soddisfazione estremi per le situazioni più importanti, ed esempio: lavoro 1 (con scala da 1 a 20); famiglia 18; economia 2; relazione sentimentale 18; amici 2... come potreste sentirvi? Ammesso che la media matematica non la ritengo una strada esaustiva... Sono curioso di sapere cosa ne pensiate per poi farmi un'idea di quanto sono lontano dal sapere e dalla saggezza... grazie a tutti
...ecco gli inni, vado

2 Considerazioni:

Anonymous Anonimo pensa che...

La media la ha inventata un idiota per giustificare le stronzate a venire. Se una cosa va 2 e l'altra 19 la vita non va a 11. Il sistema è posizionale a peso: una cosa che vale due per noi è più pesante di una che vale 19.
Bisognerebbe rappresentare la scala in questa maniera assegnando un coefficiente di peso K per ogni cosa che valore. E poi moltiplicare per quel coefficiente.

1:05 AM

 
Blogger gatto pensa che...

Interessantissima valutazione, grazie. Per ora è il sistema di classificazione più valido. Ovviamente la prima ragione di questo primato è che è l'unica strada presente tra i commenti, ma è indubbia la validità del "sistema posizionale a peso". Bene, ora mi dedico a nuove riflessioni in merito e spero davvero di leggere nuovi interventi.

1:13 AM

 

Posta un commento

<< Home